fbpx

7 motivi per cui Slack è tool perfetto per lo smartworking

slack_oimmei

Slack è probabilmente il tool che utilizziamo maggiormente durante questo periodo di homeworking!
Se non lo conoscete, è uno strumento di collaborazione aziendale, sia per l’organizzazione del team ma anche per la gestione del lavoro e la comunicazione relativa ai progetti in corso. Un tool che mira a migliorare la produttività del gruppo di lavoro e a mantenerlo in contatto e concentrato sugli obiettivi.
È ideale per lavorare in remoto perché con le sue funzionalità ti mette in connessione con i tuoi colleghi e clienti sia dal tuo smartphone che dal tuo pc, eliminando la scocciatura di infine catene di email per discutere di un progetto o contattare il cliente.

Ecco 7 ottime ragioni per cui Slack è indispensabile per lo smartworking:

  1. Canali: per organizzare il lavoro. Possono essere creati per argomento, per team o per progetto. La conversazione sarà così focalizzata solo su un certo argomento.
  2. Videochiamate: perfette per riunioni da remoto, sia col team che col cliente. Slack permette anche di condividere lo schermo!
  3. Elementi salvati: solo tu puoi vederli e sono utili per salvarti conversazioni o file da poter guardare più approfonditamente in un secondo momento.
  4. Integrare app: questo tool permette di connettere molte altre app per rendere il lavoro più produttivo
  5. Privacy e sicurezza: canali privati e protezione dei dati per rendere il lavoro sicuro
  6. Multipiattaforma: questa funzionalità è indispensabile per essere sempre sul pezzo. Utilizzabile sia da desktop che da smartphone
  7. File: dato che questo tool nasce proprio per il lavoro, supporta l’invio di file di ogni tipo anche di grandi dimensioni.

10 ragioni per iniziare a usare Evernote

evernote_Oimmei

Evernote è sicuramente uno dei nostri strumenti preferiti.
È uno strumento dedicato alla produttività e all’organizzazione del lavoro ma anche delle proprie attività, pensieri e idee. Infatti si fonda principalmente sulla possibilità di scrivere annotazioni in modo semplice e veloce. Quindi può essere utilizzato per prendere appunti, non perdere le idee che ci sono venute in mente ma anche per creare progetti, programmare attività e creare documenti strutturati  (come file di progetto o piani editoriali) che possiamo condividere all’interno del team ma anche con il cliente.
Le funzionalità di Evernote sono davvero ampie e sono trasversali: per fare un esempio una semplice nota può essere composta da testo, elementi come per esempio tabelle, ma anche note vocali, file, screenshot e possono essere collegate alle tue attività programmate su Google Calendar (potrebbe essere utile per realizzare una nota di riunione!)

Dopo questa breve presentazione, vi diamo 10 ottime ragioni per cui questo tool non può mancare sui vostri dispositivi:

  1. Note…ma non solo: non è solo un tool in cui scrivere e appuntare, si possono anche inserire file, foto e persino note vocali! La nostra nota sarà così perfettamente completa
  2. To do list e promemoria: ottime funzionalità per aiutarti con le cose da fare e le scadenze di un progetto… e perché no, anche per la lista della spesa!
  3. Modelli: per note più efficaci Evernote offre una vasta gamma di modelli tra cui scegliere, divisi anche per tipologia: lavoro, scuola, project management, incontri e gestione delle risorse, per dirne alcuni.
  4. Tag e Taccuini: non basta scrivere e creare note, serve anche mantenere l’ordine. Per questo arrivano in aiuto i tag e i taccuini che permettono di organizzare al meglio idee e progetti.
  5. Condividi: i tuoi pensieri, le tue note, i tuoi progetti possono essere condivisi con chi vuoi, anche con chi non ha un account.
  6. Web clipper: una funzionalità davvero utile che ti permettere di catturare pagine, articoli, immagini e molto altro dal tuo browser ed averlo direttamente su Evernote.
  7. Scansione: dalla versione smartphone è possibile fare la scansione di documenti tramite la fotocamera. Il risultato è davvero ottimo!
  8. Multipiattaforma: questo tool è sempre con te, oltre alla possibilità di utilizzare Evernote tramite il tuo browser preferito, può averla con te su qualsiasi dispositivo tu stia utilizzando. Infatti ha una sua versione per smartphone ma anche per desktop.
  9. Archiviazione sicura: se stai lavorando ad un progetto top-secret o stai scrivendo i tuoi pensieri e non vuoi rischiare che qualcuno li veda, puoi stare tranquillo con Evernote.
  10. Scrittura manuale: nella versione smartphone è presente questa funzionalità che è davvero utile per appunti veloci, schemi o disegni.

6 buoni motivi per usare Telegram

telegram_oimmei

Telegram è una delle nostre app preferite: la utilizziamo per il lavoro ma anche nella quotidianità. Le sue funzionalità infatti la rendono davvero utile per comunicare tra i membri del team o per contattare i nostri clienti e parlare del progetto in sviluppo. Ma è anche divertente e piacevole da utilizzare ogni giorno.

Se già non la conosci, te la presentiamo brevemente.
Si tratta di un’app di messaggistica molto utilizzata, che fa concorrenza anche al colosso Whatsapp. Permette di inviare messaggi, note vocali e anche di fare chiamate. Fa della privacy il suo cavallo di battaglia e si rivolge alle esigenze di un pubblico ampio: è perfetta per le comunicazioni di lavoro, con i clienti o con il team, ma è anche ricca di elementi coinvolgenti come gli stickers o i canali, che rendono l’uso di Telegram piacevole e unico.
Ah, quasi dimenticavamo… è gratuita!

Ecco quindi i nostri 6 buoni motivi per scaricarla e utilizzarla!

  1. Multipiattaforma: quest’app può esse utilizzata sia su smartphone, tablet e in versione desktop senza perdere di potenza! Offre la comodità di poter accedere ai nostri messaggi da qualsiasi piattaforma vogliamo.
  2. Invio di file: uno dei pregi più importanti di Telegram, che la rende un’app ottimale per il lavoro, è la possibilità di condividere file di ogni genere: immagini, video, documenti e anche file più strutturati e di dimensioni maggiori. Quindi nessun problema se volete inviare documenti relativi ad un progetto ad un cliente.
  3. Chiamate: oltre ad inviare messaggi è possibile anche telefonare, ovviamente gratuitamente! Senza spostarsi dall’applicazione si può passare da una chat ad una conversazione telefonica senza nessun costo di chiamata.
  4. Sicurezza: molte app di messaggistica promettono privacy e sicurezza…ma spesso sono promesse vane. Telegram invece fa della privacy il proprio fiore all’occhiello: i vostri messaggi sono sicuri e protetti.
  5. Canali: oltre a poter creare chat di gruppo, Telegram ha anche una caratteristica in più, i canali: conversazioni in cui una sola persona pubblica messaggi e contenuti multimediali e gli altri lo seguono. Ci sono canali di varie tipologie, così è possibile accedere ad informazioni di ogni genere in base ai propri interessi.
  6. Stickers: non sottovalutate il potere degli stickers! Le vostre conversazioni saranno animate dai meravigliosi stickers di Telegram e, se siete degli smanettoni, potrete crearli anche voi stessi per averli personalizzati!

Anche i più affezionati seguaci di Whatsapp potrebbero ricredersi una volta provato Telegram!