fbpx

AR E RICONOSCIMENTO FACCIALE, LA NUOVA VITA DELLE APP

ikeaar

L’ iPhone è arrivato nel 2008, ha dato il via alla nascita degli smartphone, allo schermo multitouch e allo sviluppo delle app che sono il cuore di questi non più nuovi telefoni e che li rendono appunto “smart”; ma a quasi 10 anni dall’ inizio di questo cambiamento tecnologico sono nati milioni di app che soddisfano tutte le nostre esigenze e altra ancora stanno nascendo per magari per soddisfare esigenze che neanche sappiamo di avere.

Tuttavia le stesse app hanno subito e stanno subendo degli sviluppi tecnologici che potrebbero cambiarle radicalmente, ancor di più oggi che il nuovo iPhone X ha portato con se il riconoscimento facciale che permetterà a tutti gli sviluppatori di app, vecchi e nuovi, di sbizzarrirsi in qualsiasi modo con nuove invenzioni o implementando le loro precedenti creature con aggiornamenti sempre più all’ avanguardia.

Insieme al riconoscimento facciale il nuovo iOS 11 con suppporto per ARkit (Augmented reality kit) si appresta a radicare sempre di più il concetto di realtà aumentata sui nostri smartphone made in Cupertino finché non sarà un vero e proprio must per tutto il settore.

E non si pensi che novità come la realtà aumentata possano servire solo per le app di giochi anzi tra le prime novità dell’ app store c’è proprio un app di un colosso dell’ arredamento come IKEA che vuole sfruttare tutte le potenzialità dell’ AR per permettere ai suoi clienti di capire se un prodotto sta bene o meno in casa prima di effettuare l’acquisto, tra i giochi spicca senza dubbio l’app di The Walking Dead la serie americana di fama mondiale ha dato vita a un app che ci permetterò di uccidere zombie mentre li vediamo trascinarsi in giro per le nostre città. Naturalmente non sono rimasti a guardare né i giganti di internet, google ha implementato una funzione di traduzione in tempo reale tramite la fotocamera sulla sua app di google translate mentre Yelp attraverso la funzione Monocolo ci permette di trovare bar e ristoranti sempre utilizzando la fotocamera del nostro smartphone

Il nuovo iphone è quasi in arrivo, AR e riconoscimento facciale anche ma gli sviluppatori già da un po’ si preparano a queste novità per non farsi trovare alla sprovvista, abbiamo avuto un primo assaggio con Pokemon Go ora speriamo di sperimentare il tutto con qualche app che si riveli più di un semplice prodotto di moda come è stato il gioco di origini nipponiche.

Related Posts
Comment

Leave Your Comment

*

*