fbpx

Oimmei va all’Internet Festival, Tu vieni con Noi?

internet festival pisa

“Non si può fare a meno di Internet e delle nuove tecnologie, sarebbe fuori dal tempo. I servizi online aiutano a vivere meglio, accorciano tempi e spazi[…]”. Queste sono le parole di Vittorio Bugli, assessore ai sistemi informativi e alla partecipazione della Toscana, pronunciate nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’Internet Festival 2014 a Pisa, svoltasi qualche settimana fa a Milano.

Un festival che animerà la città della Torre Pendente dal 9 al 12 Ottobre 2014 e che, vanta tra le fila dei suoi organizzatori, Fondazione Sistema Toscana, Comune di Pisa, Registro.it, Università di Pisa, Sant’Anna e Scuola Normale Superiore con anche la Camera di Commercio e l’Istituto di informatica e telematica del Cnr e numerosi altri partner e media-partner.

La parola chiave che farà da guida per l’edizione del 2014, terza edizione di svolgimento, è Materia; ossia quell’insieme di massa che plasma tutti i soggetti presenti al Festival, siano studenti, docenti, sviluppatori, politici, startupper o semplici cittadini, i quali potranno ascoltare o proporre in prima persona attività o azioni di rilievo per la comunità.

Durante i 4 giorni saranno trattate 8 aree tematiche come il Cooperation Wanted, il Culture is Smarter, il Play the Game, il Design to Innovate, il Take the Money, il Go Green, il Make it good(s) o il Tutorial Tour, all’interno delle quali si dibatterà con personaggi di primo livello come Adriano Fabris, Alex Giordano, John Mpaliza, Derrick de Kerckhove e molti altri. Alcuni incontri ai quali sarà interessante partecipare sono sicuramente “La strada del coltan; il lato B della tecnologia” o “inPITCHati!, Speed dating con mentori e investitori” per futuri startupper o ancora “Etica dei Social Media”, “Gamification for better Business” o “Brand resilienti e trasformazione”. A questi se ne aggiungono tantissimi altri per arrivare a 250 eventi di ogni genere e sorta consultabili sul sito del festival.

Ponte di Mezzo IFOgni evento avrà una sua location definita e sarà libero o riservato. L’Internet Festival prevede un coinvolgimento diretto della città della ex Repubblica Marinara; infatti le location scelte sono il Ponte di Mezzo o la Loggia dei Banchi, il famoso Polo Fibonacci, la Stazione Leopolda, la Scuola Superiore Sant’Anna e la Scuola Normale Superiore in Piazza dei Cavalieri. Altri ambienti meno conosciuti sono il Bastione Sangallo al Giardino Scotto o la Libreria Ubik in via dei Garofani. Ogni luogo sarà raggiungibile con lo shuttle di Internet Festival in partenza dalla stazione ferroviaria ogni ora.

Quindi, caro lettore/lettrice, che tu sia uno studente o un docente, uno sviluppatore o un professionista, un giovane in cerca d’ispirazione o un semplice cittadino amante della curiosità 2.0, sei invitato a immergerti nel flusso di eventi internettiani che Pisa, in quei giorni, regalerà alle persone presenti.

Di seguito lascio i contatti per visitare il sito della 3° Edizione dell’Internet Festival e delle pagine sui principali social media.

http://www.internetfestival.it/

https://www.facebook.com/internetfestival

https://twitter.com/Internetfest

http://instagram.com/internetfest

https://plus.google.com/105365920491501341949/posts

http://www.pinterest.com/internetfest/

https://www.youtube.com/user/internetfestival

https://www.flickr.com/photos/internetfestivalpisa/

https://it.foursquare.com/internetfest

Images courtesy of Repubblica.it

Related Posts
Comment

Leave Your Comment

*

*