fbpx

7 motivi per cui Slack è tool perfetto per lo smartworking

slack_oimmei

Slack è probabilmente il tool che utilizziamo maggiormente durante questo periodo di homeworking!
Se non lo conoscete, è uno strumento di collaborazione aziendale, sia per l’organizzazione del team ma anche per la gestione del lavoro e la comunicazione relativa ai progetti in corso. Un tool che mira a migliorare la produttività del gruppo di lavoro e a mantenerlo in contatto e concentrato sugli obiettivi.
È ideale per lavorare in remoto perché con le sue funzionalità ti mette in connessione con i tuoi colleghi e clienti sia dal tuo smartphone che dal tuo pc, eliminando la scocciatura di infine catene di email per discutere di un progetto o contattare il cliente.

Ecco 7 ottime ragioni per cui Slack è indispensabile per lo smartworking:

  1. Canali: per organizzare il lavoro. Possono essere creati per argomento, per team o per progetto. La conversazione sarà così focalizzata solo su un certo argomento.
  2. Videochiamate: perfette per riunioni da remoto, sia col team che col cliente. Slack permette anche di condividere lo schermo!
  3. Elementi salvati: solo tu puoi vederli e sono utili per salvarti conversazioni o file da poter guardare più approfonditamente in un secondo momento.
  4. Integrare app: questo tool permette di connettere molte altre app per rendere il lavoro più produttivo
  5. Privacy e sicurezza: canali privati e protezione dei dati per rendere il lavoro sicuro
  6. Multipiattaforma: questa funzionalità è indispensabile per essere sempre sul pezzo. Utilizzabile sia da desktop che da smartphone
  7. File: dato che questo tool nasce proprio per il lavoro, supporta l’invio di file di ogni tipo anche di grandi dimensioni.
Related Posts
Comment

Leave Your Comment

*

*